Alcuni giocatori non potranno più utilizzare i servizi di gioco di Pokerstars

E’ notizia di poche ore fa che dai vertici di pokerstars è arrivato lo stop a giocatori di alcuni mercati regolamentati che non potranno più iscriversi agli eventi live attraverso il client della loro poker room.

I giocatori interessati al blocco sarebbero quelli del Belgio, Danimarca, Regno Unito, Bulgaria ed Estonia.

Questo cambiamento invece non coinvolge tutti quei giocatori che hanno un conto sulla versione internazionale di Pokerstars, questi potranno continuare a registrarsi a tutti gli eventi live pagando il buy in direttamente.

Il rappresentante di Pokerstars Live Team ha dichiarato quanto segue:

“Sfortunatamente non possiamo continuare ad offrire il servizio a tutti i nostri giocatori. Ci piacerebbe consentire ai giocatori di registrarsi ai tutti i nostri eventi live usando il denaro presente sul conto gioco, ma non ci è stato permesso di continuare ad offrire questo servizio”

Questa decisione fa parte della nuova politica intrapresa da Pokerstars che ultimamente stà lavorando a stretto contatto con gli enti regolatori del poker online di ciascun paese e vuole a tutti i costi rispettare le legislazioni presenti nei vari governi.

Ovviamente moltissimi giocatori hanno manifestato il loro malcontento perchè ovviamente non potranno più pagare direttamente il loro buy in evitando le file ai banchi di registrazione per non parlare del fatto che non è facile portare grosse cifre di denaro in giro.